IT
EN
DE
UK
Carrelli elevatori usati Carrelli elevatori usati
Selini Concessionaria Still
Selini Kalmar
Selini Kaeser Point
Selini Bulmor
Certificazione UNI EN ISO 9001:2008 BS OHSAS 18001:2007
Fis Network
Pozzi Armando
Selini Bulava
Youtube Selini Group
Facebook Selini Group
Facebook Selini Group
Social Selini Group

News Selini Group Colorfer

resta aggiornato sulle nostre attività e promozioni

La logistica digitale e intelligente detta la strada ai carrelli elevatori
20-02-2020
La logistica digitale e intelligente detta la strada ai carrelli elevatori

Clicca qua per leggere l'articolo completo

 

 

L’evoluzione delle tecnologie digitali, sempre più veloce, sta ponendo le imprese di fronte a un potenziale cambio di paradigma caratterizzato da una maggiore interconnessione e cooperazione tra impianti, persone e informazioni. Nel mondo dei carrelli elevatori, gli investimenti in digitalizzazione hanno determinato maggior competitività sul mercato internazionale di molte realtà lombarde. In questo contesto Selini Group è tra i protagonisti di questa evoluzione. Il Gruppo, leader nella vendita, noleggio e assistenza di carrelli elevatori, da tempo investe in ricerca e sviluppo per apparati digitali di supporto ai propri mezzi e la visione di Roberto Selini, Ceo del gruppo, è chiara: «Una produzione più flessibile, una maggiore produttività e lo sviluppo di nuovi modelli di business sono oggi possibili grazie a soluzioni digitali. Ma il futuro dell’industria offre ancora potenziale ulteriore: tecnologie all’avanguardia creeranno nuove opportunità di mercato per soddisfare specifiche esigenze dei clienti quali, ad esempio, relativo al servizio di noleggio con operatore, il nuovo progetto che in Selini Group sta sempre più prendendo forma». Grazie a tecnologie innovative volte alla localizzazione, installate sui carrelli elevatori o nei magazzini, come l’ultra wide band (Uwb) o la gestione della telemetria, il carrello elevatore diventa elemento tecnologico chiave per l’ottimizzazione dei processi produttivi. L’utilizzo di macchinari connessi al web, l’analisi delle informazioni ricavate della rete e la possibilità di una gestione più flessibile del ciclo produttivo sono alcuni degli elementi chiave in ottica Industria 4.0. La localizzazione ultra wide band e la gestione della telemetria rendono il carrello elevatore un elemento tecnologico chiave per l’ottimizzazione dei processi produttivi NON SOLO DIGITALIZZAZIONE Al giorno d’oggi, quando le aziende decidono di investire sull’acquisto di una flotta di carrelli elevatori, la domanda più di frequente è sempre la stessa: meglio un carrello elettrico o un carrello termico? Ma se negli ultimi anni il mercato ha enfatizzato l’acquisto delle soluzioni elettriche, più ecosostenibili e a basso consumo, ciò non significa che corrispondano sempre alla scelta migliore come conferma Selini: «Gli elettrici stanno diventando sempre più potenti e adatti nell’utilizzo esterno mentre i termici, grazie allo sviluppo tecnologico, emettono sempre meno sostanze inquinanti. In tal senso i carrelli Still, ad esempio, si distinguono sul mercato perché da anni i carrelli termici sono dotati di tecnologia ibrida, un innovativo sistema di trazione composto da un motore a combustione diesel ad alta efficienza che alimenta un generatore, un’unità di comando e un motore elettrico. In questo modo è possibile ridurre sensibilmente consumi ed emissioni». LEGGE DI BILANCIO 2020 A sostegno del processo di transizione digitale delle imprese, Il primo gennaio è entrata in vigore la Legge di Bilancio 2020 in cui super e iper ammortamento hanno cambiato forma, trasformandosi in credito d’imposta per le imprese fino al 40%. Il credito di imposta viene ampliato anche alla formazione tecnica e tutti gli ambiti legati alla sostenibilità, all’innovazione e alla digitalizzazione.

Condividi questa news su:
ULTIME NEWS
Chiusura di Natale
11-12-2019
Ponte di Ognissanti
28-10-2019
Pausa estiva
26-07-2019
Chiusura estiva
31-07-2018
Family Day Selini
12-05-2016